1019/0220



Miso soup
“Adesso ce ne torniamo tutti a casa, dopo aver visitato per un istante di debolezza questo mondo giapponese che invece, anticamente, forse, in qualche modo, si era difeso, immaginando la vita come un evento colorato, fulmineo, senza ragioni, senza spiegazioni, senza strutture, senza programmi, senza passato, senza futuro, senza condanna e senza premio, ma carico, concentrato, esplosivo, lacerante, profondo, totale, bruciante e definitivo.”

Scritti di Notte  Ettore Sottsass (1974)

Tokyo, Japan